Copertina L’esattore

Descrizione

Cosa succede quando a uccidere sono le tasse? Stavolta il commissario Kostas Charitos è alle prese con l'"Esattore nazionale", un misterioso personaggio che prima invia a noti evasori fiscali una lettera in cui li invita a saldare quanto devono al fisco per ottenere un condono; poi, se e quando non ottemperano, trasforma il condono in un condono tombale, uccidendoli con una puntura di cicuta lo stesso veleno che uccise Socrate. L'Esattore nazionale riesce a far restituire alle casse dell'erario quasi otto milioni di euro in soli dieci giorni la sua minaccia funziona perché chi ha sgarrato è davvero stato ucciso e il popolo scende in piazza per inneggiare all'eroe, al santo, che è riuscito là dove i governi hanno (forse dolosamente) fallito. E il commissario Charitos deve combattere, come al solito, con le pressioni del potere, le rivalità degli altri corpi investigativi, le ambiguità di chi lo circonda e le sue stesse ansie, costretto e allo stesso tempo convinto di dare la caccia a un assassino che, però, non sembra privo di ragioni condivisibili.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.