Copertina Una stanza tutta per gli altri

Descrizione

Nelly Boxall, la cuoca di Virginia Woolf, non ebbe mai una stanza tutta per sé; dovette condividerla per anni con la cameriera Lottie, peraltro sua amica. Il diritto ad averla quella stanza, - che la Woolf, pubblicando 'Una stanza tutta per sé', eresse a condizione essenziale per una donna intellettualmente emancipata - è pervicacemente negato alle sue domestiche. Ma questa è solo una delle contraddizioni che segnano il lungo e tormentoso rapporto di Nelly con la sua signora, raccontato in questo libro da Alicia Giménez-Bartlett. Progressivamente contaminata dal femminismo della Woolf, da fanciulla ingenua in cerca di marito Nelly diventa una donna che compatisce le amiche fidanzate: il matrimonio ormai per lei significa "andare a far la schiava senza stipendio". Ma poco a poco dall'imitazione superficiale passa all'autonomia di pensiero e si rende conto con amarezza che proprio questo la signora non è disposta a tollerare.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.