Copertina Parlami di battaglie, di re e di elefanti

Descrizione

13 maggio 1506: Michelangelo, poco più che trentenne, sbarca a Costantinopoli, ormai da cinquant'anni conquistata dai turchi e capitale del loro impero. Ha lasciato Roma, dove papa Giulio II si rifiuta di onorare i suoi debiti, e ha accettato l'invito del sultano. Bayazid il Giusto vuole affidargli l'incarico che ha revocato a Leonardo da Vinci: progettare un ponte tra le due rive del Bosforo. Grazie alle seduzioni della vita turbinosa di Istanbul, grazie agli incontri e a nuovi legami - con un poeta di corte, con una malinconica danzatrice andalusa - non solo la visione del mondo, ma l'arte stessa"di Michelangelo cambierà per sempre. Tra invenzione romanzesca e affascinante ricostruzione storica, questo libro è il racconto di un sogno: quello dell'incontro mancato fra il genio del Rinascimento e la magia dell'Oriente.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.