Copertina La moglie magica

Descrizione

Mariangela, giovanissima e fresca di nozze, si trasferisce nell'elegante palazzina liberty di via Eustachi a Milano. I vicini restano incantati dai suoi grandi occhi illuminati di gioia e dalla sua carica travolgente di vitalità, al punto che il nomignolo di "Magìa", che la accompagna da quando aveva due anni e non sapeva pronunciare il proprio nome per intero, sembra esserle stato cucito addosso dal destino. Eppure, nel tempo, gli stessi vicini la vedono spegnersi: quella ragazza allegra ed esuberante diventa una donna nervosa e sfuggente. E anche se tutti le vogliono bene, nessuno può aiutarla davvero, perché il motivo della sua tristezza è il marito Paolo. Per lui, quattordici anni prima, Magìa ha lasciato il suo paesino di montagna, stregata dagli occhi neri e imperscrutabili di quel ragazzo di città e dalla promessa di una vita brillante, fatta di regali costosi e vacanze da sogno. Tuttavia, Paolo è un uomo che confonde l'amore con il possesso, che maschera con l'aggressività la propria insicurezza e riesce a essere geloso persino delle attenzioni che la moglie riserva ai loro due bambini. Dopo l'ennesimo gesto violento del marito, Magìa si risveglia dal suo torpore e si rende conto che la donna che vede allo specchio non è più lei. Allora ritrova il coraggio di riprendere in mano la propria vita e di ribellarsi. Perché deve salvare se stessa e i suoi figli: un desiderio così forte da far scaturire una magia...

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.