Copertina Autostop per l’Himalaya

Descrizione

Estate 1981, Vikram Seth, ventinovenne indiano che ha studiato in Europa e negli Stati Uniti, ha appena concluso un anno di studio all'università di Nanchino, nella Cina orientale, e ha il desiderio di passare le vacanze estive in India, a Delhi, con la famiglia. Ma anziché intraprendere la via più breve, quella di un viaggio aereo, sceglie un percorso più originale e interessante, grazie anche al fatto di aver ottenuto un prezioso visto per il Tibet, non facile da avere in quegli anni, che lo porta ad attraversare la terra del Dalai Lama e il Nepal prima tramite avventurosi passaggi su tir diretti a Lhasa, poi addirittura a piedi per un buon tratto. Il viaggio è l'occasione per entrare in contatto con le popolazioni delle varie province attraversate e per scoprire culture diverse e lontane, quella intricatissima cinese e quella millenaria e martoriata tibetana, e per raccontare un'esperienza, che tra cronaca e storia racconta "il fascino che circonda l'ignoto".

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.