Copertina Con quello sguardo un po’ così

Descrizione

Una simile umiliazione Carl-Leopold von Eschersbach proprio non se l'aspettava. Ultimo discendente di una blasonata famiglia di bassotti, è stato da poco abbandonato in un canile e non riesce ad abituarsi alla sua nuova vita. Così, quando una ragazza di nome Carolin lo prende tra le braccia e lo porta a casa con sé, il cucciolo è pazzo di gioia. Carolin è il miglior essere umano sulla faccia della Terra, ne è sicuro. E non solo perché l'ha salvato, ma anche perché profuma di estate e fragole, ride un sacco e non si arrabbia mai. E che importa se decide di chiamarlo Ercole? Ora la sua vita di bassotto è proprio bella. Certo, potrebbe essere anche meglio se non ci fosse Thomas, il fidanzato di Carolin. Lui è prepotente, rumoroso e ha un odore davvero insopportabile. E, come se non bastasse, tratta male Carolin. Per questo, Ercole decide di sbarazzarsi di lui e si allea con il Signor Beck, un gatto che si proclama grande conoscitore del genere umano. In men che non si dica, i due riescono a mettere Thomas alla porta. Peccato che nei giorni seguenti Carolin non sembri affatto felice: piange tutto il giorno, ascolta musica orrenda e guarda film tristissimi. Il generoso bassottino è pronto a tutto pur di far tornare il sorriso sulle labbra della sua padroncina. Perché, se lei gli ha salvato la vita, lui farà altrettanto aiutandola a trovare un fidanzato... con un odore migliore. Ma come fare a individuare il ragazzo giusto se Ercole e Carolin hanno idee totalmente diverse in fatto di uomini?

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.