Copertina La grande bellezza di Roma

Descrizione

La grande bellezza di Roma attraverso i suoi monumenti Dire Roma significa automaticamente far riferimento alla bellezza dei suoi monumenti, dalle memorie archeologiche alle basiliche paleocristiane, dalle chiese rinascimentali e barocche alle dimore nobiliari, dalle statue alle fontane. E come non pensare anche a tutti gli elementi ambientali, le vie e le piazze, antiche e moderne, i ponti, le gallerie e le mura; le ville e i giardini; i musei e le gallerie d'arte; i teatri e gli stadi; fino agli infiniti sotterranei, tra catacombe e ipogei. Questa guida si ripropone di evidenziare la monumentalità di Roma, analizzando i particolari della sua grandezza urbanistica e ricordando anche gli artefici di certe grandiose costruzioni, i mecenati, i committenti (imperatori, papi, nobili famiglie) e naturalmente i realizzatori: gli artisti (architetti, scultori e pittori), gli artigiani e gli operai. In questo senso la guida è una rivisitazione di Roma a vari livelli, artistici, religiosi, folclorici e, perché no?, sentimentali, alla riscoperta di angolature e testimonianze che ci mostrano una città sempre diversa, dalla multiforme eterna bellezza. Il segreto della grande bellezza di Roma è nella storia viva e immortale dei suoi monumenti. Dall'Abbazia delle tre fontane al Vittoriano, palazzi, chiese, giardini e teatri, ma anche obelischi, statue e fontane. Ecco alcune delle curiosità sui luoghi simbolo della capitale: Arco di Tito: la grande opera eretta per celebrare la presa di Gerusalemme del 79 a.C.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.