Copertina La croce e la mezzaluna

Descrizione

A distanza di sette anni dalla prima edizione, questo volume torna in una nuova veste, riveduta e ampliata. Gli avvenimenti dell'11 settembre 2001, che avevano proiettato ombre angosciose sul futuro dell'umanità, non sono stati dimenticati, nonostante la smemoratezza e l'incoscienza dell'Occidente. Nella loro cifra simbolica gli attentati di al Qaeda recano ancora un inequivocabile messaggio: la forma di vita occidentale divenuta egemone sull'intera Terra può essere superata attraverso la guerra del terrore, odierna modalità di quel duro conflitto che per secoli oppose (e tuttora oppone) cristiani e musulmani in Europa, Asia e Africa. Di questo conflitto Alberto Leoni narra la storia dalle guerre arabo-bizantine ai nuovi equilibri geopolitici internazionali, situando il confronto militare e le relative operazioni belliche entro i sistemi di valori propri delle civiltà islamica e cristiana e rendendo contemporaneo un passato con troppa faciloneria rimosso per convinzioni ireniche o per opportunismo politico. La presente edizione accoglie una postfazione che attualizza quei conflitti e fa comprendere come, rispetto al 2001, la situazione mondiale sia addirittura peggiorata e ci siano più ragioni di seria preoccupazione oggi di allora.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.