Copertina dell'audiolibro Tra noi e la libertà (the long walk)

Descrizione

Catturato con l'accusa di essere una spia nel 1939, il ventiquattrenne tenente Slavomir Rawicz della cavalleria polacca viene incarcerato dai russi. Al processo, dopo lunghissimi mesi di duro carcere in Siberia, viene condannato a venticinque anni di lavori forzati da scontare in quel luogo remoto e ostile. Ma egli riuscirà a fuggire con altri sei prigionieri e insieme affronteranno 6500 chilometri di marcia estenuante attraverso deserti e montagne, caldo e freddo, camminando giorno e notte. Slavomir fu tra i pochi a sopravvivere, arrivando fino in Tibet dove verrà accolto e curato, insieme agli altri superstiti, dagli inglesi. Questo libro è il racconto di quell'odissea oltre il limite umano, una storia fatta di coraggio e amicizia e amore per la libertà, a qualunque costo.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.