Copertina SS-GB i nazisti occupano Londra

Descrizione

Londra, novembre 1941. La Germania ha invaso la Gran Bretagna che è ora guidata da un governo fantoccio, Churchill è stato giustiziato, il re Giorgio VI è prigioniero nella Torre e ogni speranza di liberazione per gli inglesi sembra tramontata.Questo è lo scenario del capolavoro di Len Deighton, una spy story in cui si incastona un romanzo poliziesco. Douglas Archer, ispettore di Scotland Yard, continua il suo lavoro di investigatore in una Londra occupata e affamata, piena di macerie e di lutti (anche sua moglie è rimasta vittima dei bombardamenti). Fa squadra con Harry Woods, amico di lunga data; entrambi lavorano sotto il controllo dei tedeschi, soprattutto del generale Kellermann, mentre da Berlino sta per arrivare un uomo delle SS; Archer si trova così coinvolto nello scontro per la supremazia tra esercito tedesco e SS, una lotta per il potere che potrebbe stritolarlo. Chiamato sulla scena di un delitto in un appartamento nel cuore di Londra, Archer si trova davanti a un cadavere crivellato di colpi ma che presenta un diffuso rossore sulle braccia; da cosa può dipendere? E perché nel negozio di antiquariato al pianterreno c'è tutto un via vai di persone? Solo una questione di mercato nero?Il miglior investigatore della squadra omicidi si trova a destreggiarsi tra nazisti, esercito tedesco, uomini della resistenza, servizi segreti, informatori: le speranze della popolazione inglese sembrano essere tutte riposte sul re, che però è prigioniero, e sull'aiuto degli USA che cercano di arrivare prima di altri a un'arma segreta. I sospettati e gli insospettabili, le cupe atmosfere da coprifuoco, una Londra lugubre attraversata in lungo e in largo da esercito e polizia, la verosimiglianza storica, sono gli ingredienti che fanno di questo libro, che si colloca tra giallo classico, spy story, romanzo ucronico, un autentico capolavoro con immancabili figure femminili degne dei migliori romanzi di spionaggio e colpi di scena che Deighton introduce con maestria.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.