Copertina Storica Maggio 2019

Descrizione

Non c’è forse al mondo un esempio di genio così universale, inventivo, incapace di contentarsi, avido d’infinito e naturalmente raffinato, proteso in avanti, al di là del suo secolo e di quelli successivi». Nel 1866 Hippolyte Taine descriveva così, nel suo libro
Voyage en Italie, il genio di Leonardo da Vinci. Cinquecento anni dopo la sua morte Leonardo rappresenta ancora tutto ciò che ha incarnato in vita: la curiosità, la voglia di conoscere, di scoprire e di capire il mondo che tanto hanno influito negli anni del Rinascimento.

Ascolta

Per poter ascoltare questa rivista devi effettuare l'iscrizione.