Copertina dell'audiolibro Profughi di LOMBARDI, Daniele

Descrizione Audiolibro

In Libia nel 1970 vivevano 20mila italiani, perfettamente integrati con la popolazione locale. Ma Gheddafi, appena salito al potere, la pensava diversamente e confiscò loro ogni avere, considerandoli un residuato dell'imperialismo fascista. Tornati in Italia con una valigia e poco altro, senza soldi né lavoro, molti rimpatriati, migliaia, finirono nei campi profughi.

Ascolta Audiolibro

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.