Copertina dell'audiolibro La donna di giada di MONES, Nicole

Descrizione

È tarda sera a Pechino. Una giovane donna percorre in bicicletta le strade deserte della città. È bianca, americana, e sul suo biglietto da visita c?è scritto: Alice Mannegan, interprete. Ma, in realtà, è una donna in fuga: dalla sua vita, da suo padre (un esponente della destra razzista americana), dalle sue radici, dalla sua stessa identità. Una donna che trascorre le sue notti nei locali di Pechino, dove la "modernizzazione" può concedere anche a una waiguoren, a un?affascinante straniera, il piacere segreto e fugace dell?avventura. L?esistenza di Alice si consumerebbe così, nel vuoto desiderio di queste notti, se Adam Spencer, un archeologo americano, non le chiedesse di accompagnarlo in una spedizione nel nord della Cina, alla ricerca dell?«Uomo di Pechino», uno dei primi resti di Homo erectus, nel cui ritrovamento tanta parte ebbe il pensatore e paleontologo gesuita Teilhard de Chardin. I diari e gli scritti di Teilhard, l?immensità del paesaggio cinese, dove la violenza della natura si coniuga con la grazia della civiltà e, soprattutto, la seducente presenza del professor Lin Shiyang trasformano, agli occhi di Alice, il senso della spedizione, che diventa per lei una sorta di viaggio dell?anima in cui fare i conti con i demoni, gli orgogli e i pregiudizi che hanno segnato il suo passato. In una Cina dove leggi non scritte ma indelebili e tradizioni secolari si scontrano con il vento impetuoso del cambiamento, Nicole Mones crea un romanzo in cui si intrecciano mirabilmente esotismo, storia d?amore e racconto di viaggio.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.