Copertina I giorni dell’amore e della guerra

Descrizione

1488. Caterina Sforza, vedova di Girolamo Riario, Signora di Forlì e Imola, non è una donna come le altre. Lo sanno bene i grandi Signori d’Italia, da Lorenzo Medici, a Ludovico il Moro, al papa in persona, i quali ricercano la sua alleanza non solo per la posizione strategica delle sue terre ma anche per l’ingegno di colei che le possiede. Nei mesi successivi alla morte del marito, tuttavia, Caterina comprende che esiste un sentimento più travolgente del senso del dovere e più intenso della fermezza: l’amore. L’uomo che accende in lei una passione mai provata prima si chiama Giacomo Feo ed è uno stalliere, indegno di lei e del suo rango, anche solo del suo interesse. Ma la Tygre, fin da bambina, ha dimostrato a tutti di avere un carattere indomito e da quella storia clandestina e pericolosa si lascia travolgere con lo stesso furore che l’ha sempre sostenuta in battaglia. Spetterà a Caterina scegliere tra la vita che crede di meritare e il ruolo per cui è nata. E non sarà una scelta facile.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.