Copertina dell'audiolibro L’Italia domanda (con qualche risposta) di BIAGI, Enzo

Descrizione

Alcuni anni fa, in un sondaggio su scala nazionale, venne chiesto agli italiani quale fosse, secondo loro, il giornalista "più credibile, affidabile e autorevole". La risposta fu quasi un plebiscito: Enzo Biagi. In questo modo il grande pubblico esprimeva la sua stima nei confronti di un uomo che sulle pagine dei principali quotidiani e periodici nazionali e dagli schermi televisivi è sempre stato per tutti un punto di riferimento. Nei lunghi anni del suo mestiere di "semplice cronista" (come lui stesso ama definirsi), Biagi ha vinto innumerevoli premi, la trasmissione Il fatto - da lui ideata e condotta dal 1995 al 2002 - è stata giudicata il miglior programma realizzato in cinquant'anni dalla RAI, i suoi libri sono stati grandi best seller. L'Italia domanda vuole fare conoscere un altro aspetto dell'attività di Enzo Biagi, un impegno che ama e che lo appassiona: il dialogo diretto con i suoi lettori, un dialogo che da anni conduce sulle pagine di alcuni grandi periodici. Migliaia e migliaia di italiani, infatti, gli hanno scritto chiedendo il suo parere sugli argomenti più diversi, dai piccoli e grandi drammi che vive ogni famiglia agli avvenimenti della cronaca e della storia, dal mondo e dai costumi che cambiano ai personaggi che ha incontrato. C'è chi gli scrive per chiedere un consiglio per ristabilire un rapporto deteriorato con una persona cara, chi per trovare un posto di lavoro, chi per vincere il senso di colpa o di esclusione che paga per la sua "diversità", chi per sconfiggere la solitudine... A tutti Biagi risponde in modo franco e diretto, arrivando al nocciolo della questione, con quel buon senso e quella semplicità che sono il suo stile, senza alcun pregiudizio e senza retorica. L'Italia domanda è un libro attraversato da una forte speranza nell'uomo, da una fiducia incrollabile nel bene e nella giustizia anche in questi giorni difficili.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.