Copertina La locanda degli Annegati

Descrizione

Tutti sanno che fra la metà degli anni Sessanta e l'inizio degli anni Settanta la RAI ha mandato in onda quattro serie di "sceneggiati" tratti dalle inchieste del commissario Maigret, e che i ben trentasei episodi hanno tenuto incollati davanti allo schermo fino a diciotto milioni di spettatori. Ma forse non tutti sanno che di queste serie ne sono state girate e trasmesse in tutto il mondo: nel 1969, per esempio, c'è stato un Maigret russo e l'anno seguente un Maigret giapponese. Gli americani, poi, avevano cominciato prima di tutti gli altri: proprio l'ultimo dei racconti riuniti in questo libro, Stan l'assassino, inaugurò, nel 1950, la serie prodotta dalla CBS e, due anni più tardi, la successiva, della stessa CBS: e se inizialmente il ruolo di Maigret era stato affidato a Herbert Berghof (che nella sua famosa scuola di New York ebbe allievi del calibro di Anne Bancroft e Al Pacino, Liza Minnelli e Robert De Niro), nel 1952 fu scelto un attore destinato a diventare famoso grazie a Sergio Leone: Eli Wallach. Ma il truce assassino polacco è solo uno dei tanti personaggi memorabili che incontreremo (chi potrà dimenticare, per esempio, l'enigmatico "innamorato della signora Maigret"?), e non è un caso che da ognuno di questi racconti siano state ricavate una o più sceneggiature. Sono perfetti così come sono, sosteneva del resto Claude Chabrol: basta copiare quello che ha scritto Simenon.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.