Copertina C’è posto per tutti

Descrizione

Seconda C, scuola media nell'hinterland milanese. Una classe di 27 ragazzi, molti dei quali stranieri, alcuni di loro con una storia dolorosa alle spalle, altri con problemi di apprendimento, altri nomadi. Una classe che si potrebbe definire difficile, come oggi lo sono tutte le classi. In questa classe stanno avvenendo dei furti e a compierli è presumibilmente qualcuno degli alunni. Tutti iniziano a interrogarsi sull'identità del ladro, ognuno portando, nelle sue congetture, la propria esperienza di vita, la propria storia, la visione delle cose, il carattere, il proprio linguaggio. Stranieri in un mondo non sempre accogliente, nomadi con dolorose esperienze alle spalle, disabili. Ragazzi tuttavia allegri, ottimisti, coraggiosi, che raccontano il loro punto di vista sui furti, ma anche sui genitori, sui compagni, e sui professori, facendo emergere i diversi mondi che ciascuno porta dentro di sé. La scoperta del colpevole porterà alla luce le sconcertanti verità di molte vicende drammatiche, che costringeranno ragazzi e insegnanti a interrogarsi, a misurarsi con pregiudizi non sempre consapevoli e a pensare un modo diverso di vivere i rapporti con gli altri. Età di lettura: da 10 anni

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.