La notte di Halloween

Per Halloween il Libro Parlato vi ha preparato un calderone di audiolibri in tema.

Halloween è alle porte ma non riuscite ancora ad entrare nello spirito della notte dei mostri e delle streghe? Se state cercando di addentrarvi nell’atmosfera di Halloween o semplicemente un modo per trasformare queste serate a casa in vere esperienze di magia e terrore, vi proponiamo una lista di audiolibri “da brivido”, che coprono tutte le sfumature letterarie della notte più mostruosa e gotica dell’anno!

 

Per cominciare non può mancare il miglior esempio di horror dell’epoca vittoriana, Dracula. Scritto da Bram Stoker nel 1897, fin dalla sua prima apparizione questo romanzo epistolare ha fornito l’archetipo alle tantissime storie di vampiri che si sono succedute nella letteratura e nel cinema. Da queste pagine si sprigiona una magia che arriva fino alle soglie dell’incubo. Dracula rappresenta infatti l’eterna vicenda del conflitto tra il Bene e il Male, sullo sfondo di una storia che nasce direttamente dall’inconscio insinuandosi così nei sogni più spaventosi dei lettori.

 

Frankenstein è uno di quei classici della letteratura che affonda le sue radici nelle paure umane. Creato da Mary Shelley per una sorta di sfida con il marito e altri amici in una piovosa giornata dell’estate del 1816 e sviluppato durante l’anno successivo, il romanzo è stato pubblicato nel 1818.
È probabile che si debba alla figura del mostro, espressione della paura per lo sviluppo tecnologico al tempo molto diffusa, se il romanzo è diventato immortale. Frankenstein è uno dei miti della letteratura proprio perché affonda le sue radici nelle paure umane. La “creatura” è l’esempio del sublime, del diverso, che in quanto tale causa terrore.

 

Lo strano caso del dottor Jekyll e del signor Hyde, racconto di Robert Louis Stevenson, è incentrato sul tema dello sdoppiamento della personalità e sul conflitto fra bene e male all’interno dell’essere umano. Evidenzia come la natura normalmente buona di un individuo possa talvolta diventare totalmente imprevedibile, scissa tra l’Io e le sue pulsioni irrazionali.

 

Oltre a questi tre classici del genere, consigliamo i racconti di alcuni maestri del brivido: Howard Phillips Lovecraft, Edgar Allan Poe e Shirley Jackson, che ha ispirato un autore come Stephen King. A proposito di quest’ultimo, vogliamo proporvi la saga de La Torre nera, che con l’horror fonde generi molto diversi come fantasy, fantascienza e western.

 

Nel romanzo L’albero di Halloween di Ray Bradbury, accade un fatto molto strano: è apparso un grande albero con centinaia di zucche intagliate appese ai suoi rami. Gli otto ragazzini mascherati che stanno girando per le case ripetendo la consueta filastrocca “Dolcetto o scherzetto?” si accorgono del prodigio ed allo stesso tempo notano che il nono componente del loro gruppo, Pipkin, è sparito. Con l’aiuto di una guida a dir poco particolare, chiamata Sudario, inseguono l’amico in un viaggio tra spazio e tempo, attraverso antico Egitto, Grecia e Roma, approdando a Notre Dame in una Parigi medievale ed ancora con i druidi Celti. Lungo il loro percorso, impareranno le origini della festa che stavano celebrando.

 

Elusivi e imprevedibili appaiono i fantasmi tratteggiati nei racconti de Il libro delle storie di fantasmi. Per Mary Treadgold sono uno squillo del telefono, per Rosemary Timperley un bagliore di capelli rossi in un cespuglio di rose bianche, per Cynthia Asquith una vecchia voce polverosa tra le cianfrusaglie di un negozio e una mano che striscia carezzevole sui vetri per Sheridan Le Fanu. Ma forse la verità è rivelata da Hartley: siamo noi stessi a creare i fantasmi che ci perseguitano.

 

Quelli descritti sono solo alcuni degli audiolibri che vi consigliamo per prepararvi nel migliore dei modi alla notte più paurosa dell’anno, tra classici intramontabili e letture per i più giovani.

Rassegna La notte di Halloween