Libri a colori. Il bianco

Prosegue con il colore bianco il ciclo proposto dal Centro Internazionale del Libro Parlato.

Continuiamo a parlare infatti di libri che hanno nel titolo il nome di un colore, utilizzato per immergerci in atmosfere inconsuete, portarci in luoghi lontani, farci provare sensazioni particolari, oppure semplicemente indicare un nome o una caratteristica.

 

Prima che venisse accettata la teoria di Newton, che dimostrò che il bianco era formato dalla combinazione di altri colori, la maggior parte degli scienziati riteneva che fosse il colore fondamentale della luce, e che gli altri colori si formassero solamente con l’aggiunta di qualcosa alla luce.

 

Etimologicamente la parola nasce dal germanico “blank”, che ha soppiantato i termini latini “albus” (da cui derivano parole come albume, alba, albino) e “candidus” (candore, candeggina, candela), anche nella maggioranza delle lingue neolatine.

 

Il termine “bianco” ha svariati significati, talvolta opposti, tra le varie culture e tradizioni del mondo.

È il tipico colore della sposa nei matrimoni occidentali e in Giappone, mentre nella tradizione cinese ed indiana identifica il lutto, i fantasmi e la morte.

In acustica, il rumore bianco è un suono contenente tutte le frequenze udibili, e viene così chiamato per analogia con il colore che contiene tutte le frequenze visibili.

La bandiera bianca è il segno internazionale di resa o armistizio, simbolo di intenti pacifici in tempo di guerra; il termine “mostrare la penna bianca” significa essere codardi, e all’inizio della Prima Guerra Mondiale nel Regno Unito le donne venivano incoraggiate a donare una penna di questa tonalità agli uomini che non si erano arruolati come volontari.

In cromoterapia viene utilizzato per alleviare la sensazione di solitudine e la tensione emotiva, chiarire le idee, trasmettere sensazioni di libertà.

 

Questo colore evoca la purezza, la spiritualità, la divinità, ma è anche il colore che più di tutti rappresenta il silenzio e il freddo e viene utilizzato per indicare mancanza di qualcosa (notte in bianco, firmare in bianco, mangiare in bianco) e neutralità (risultato bianco).

 

Ecco alcuni audiolibri presenti nel nostro catalogo caratterizzati da un titolo… bianco!

Rassegna Libri a colori. Il bianco