Audiolibri di scrittori scozzesi

Terra di mostri e fantasmi, la Scozia non solo è terreno fertile per famosissime leggende come quella del mostro di Loch Ness, ma è anche genitrice di alcuni tra i più famosi scrittori al mondo.

 

Partendo dal padre del romanzo storico Walter Scott, autore di Edimburgo ispirato dai paesaggi e dalla tradizione della sua terra misteriosa, si arriva fino a Irvine Welsh, noto per il suo romanzo “Trainspotting”, ricco di esperienze autobiografiche, in cui racconta le grottesche avventure di un gruppo di ragazzi tossicodipendenti nella Edimburgo di fine anni ottanta.

 

Nel periodo appena successivo a Sott, nel 1850, nasce nella capitale Scozzese Robert Louis Stevenson. In seguito a molti viaggi per l’Europa a causa di una salute cagionevole, Stevenson pubblica il suo primo romanzo di successo L’isola del tesoro del 1883. Grazie a questa popolarità riesce poi a pubblicare il suo romanzo più conosciuto: Lo strano caso del dottor Jekyll e Mr. Hyde.

 

Nel 1918 nasce, da padre ebreo e madre cristiana, Muriel Spark. Vissuta sempre in Scozia, nel 1937 si sposa e si trasferisce in Zimbabwe. Dopo il primo figlio il matrimonio naufraga e Muriel torna in Gran Bretagna per assistere alla seconda guerra mondiale, durante la quale collabora con i servizi segreti. Soltanto dopo la fine della guerra, convertitasi al cattolicesimo, comincia a scrivere romanzi. Ispirati alla sua infanzia le sue opere raccontano storie tra passato e futuro.

 

Nato nella più grande città della Scozia, Glasgow, Peter May divenne giornalista appena diciannovenne. “L’isola di Lewis” è una trilogia di romanzi polizieschi pubblicata nel Regno Unito tra il 2011 e il 2013. Dopo essere stato rifiutato dalla maggior parte degli editori britannici, L’isola dei cacciatori d’uccelli, il primo romanzo della saga, viene pubblicato per la prima volta nel 2009 in Francia. Le vicende della trilogia vertono intorno alle inchieste di McLeod, nato sull’isola di Lewis, poco più di uno scoglio a largo delle coste scozzesi.

 

Anche L’ombra dei peccatori di Ian Rankin racconta le vicende di un ispettore, John Rebus, che dovrebbe godersi la pensione nella sua casa di Edimburgo, ma una fitta rete di misteri lo sta attendendo e lo costringerà a tornare in servizio. Ian Rankin nasce a Fife, una contea storica della Scozia sulla costa del mare del Nord. Specializzato in letteratura scozzese, Rankin viene definito da James Ellroy “il re incontrastato del giallo scozzese”.

 

Di seguito, proponiamo alcuni audiolibri di questi scrittori scozzesi, fra grandi classici e romanzi più recenti.

Rassegna Audiolibri di scrittori scozzesi