Copertina dell'audiolibro I centonovantanove gradini

Descrizione

Una giovane archeologa provata dalla vita trova in un antico manoscritto gli stessi personaggi di un suo incubo ricorrente: Faber ricama un romanzo gotico che è anche una commedia brillante. Centonovantanove sono gli scalini che ogni giorno Siân deve salire per raggiungere gli scavi in un'abbazia a Whitby nello Yorkshire, sul mare del Nord. Un giorno incontra Mack e il suo cane. I due diventano amici, anche se sono molto diversi: lei turbata da un passato drammatico, lui estroverso e sfrontatamente cinico. Mack le consegna una bottiglia contenente una lettera del XVIII secolo in cui Thomas Peirson confessa l'omicidio della figlia. Questo "baleniere e mercante d'olio" s'intromette negli incubi notturni di Siân, che avverte persino la presenza di un fantasma. Michel Faber svela, a poco a poco e con suspense crescente, il passato di Siân e il mistero del manoscritto.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.