Copertina Il giallo di Montelepre

Descrizione

1961, Sassari. È la settimana prima di Natale quando un barbone, Millomì, viene trovato morto in una piazza del centro storico. I sospetti ricadono subito su un altro mendicante, Barrasò, che ha fatto perdere le proprie tracce. Il movente sembra essere un ciondolo, che il sospettato è stato visto prendere dalle tasche della vittima. Un caso apparentemente molto semplice, che però non convince del tutto il tenente dei carabinieri Giorgio Roversi, bolognese DOC trasferito in Sardegna per motivi disciplinari e in astinenza da scorza di cioccolato. Seguendo gli indizi seminati ovunque, e con l'aiuto di Luigi Gualandi, ex ufficiale veterinario dell'Arma, il tenente scoprirà che la verità va cercata più a fondo di quanto credesse. È possibile che Millomì avesse fatto tredici al totocalcio? Cosa apre la chiave un tempo contenuta nel ciondolo rubato? C'è davvero un fantasma dietro tutto quello scompiglio? Il ritrovamento del cadavere di Barrasò non fa altro che complicare ulteriormente un caso che il tenente Roversi dovrà risolvere al più presto.

Ascolta

Per poter ascoltare questo audiolibro devi essere registrato. Accedi o registrati.