Storie dalla Scandinavia

Sotto un velo perenne di neve bianca e un cielo stellato si nasconde la vera anima dei paesi del nord. Svezia, Norvegia e Danimarca sono i tre paesi che compongono la Scandinavia. Ricchi di tradizione e soprattutto di mistero questi luoghi raccontano, insieme alla Finlandia all’Islanda e alla Groenlandia, l’essenza dell’inverno, della solitudine e della bellezza della natura incontaminata.

 

I tre Regni conservano il loro territorio naturale, preservandolo e valorizzandolo. L’Allemansrätt, infatti, è una delle tradizioni scandinave più antiche, inserita tra le leggi fondamentali: il “diritto di accesso pubblico” permette a chiunque di visitare e soggiornare ovunque all’aria aperta, raccogliendo ciò che la natura offre e godendo della natura nel suo stato naturale.
La regola principale da rispettare in Svezia è il “lagom“. Filosofia che promuove uno stile di vita improntato alla consapevolezza sociale, alla moderazione e alla sostenibilità, senza eccessi o mancanze.

 

Chi non rispetta le regole è sicuramente una delle protagoniste più amate della Svezia: Pippi Calzelunghe. Pippi Långstrump è un libro conosciuto in tutto il mondo e tradotto in 54 lingue, ispirando anche la celebre serie televisiva che dal 1970 ha fatto sognare milioni di bambini.

 

Dall’infanzia ribelle si passa a Il centenario che saltò dalla finestra e scomparve, romanzo di formazione nonostante l’età matura del discolo protagonista. In un viaggio verso non si sa dove, Allan Karlsson fugge tra varie peripezie in un viaggio al limite dell’assurdo, riscoprendo la propria età e nuove capacità nascoste.

 

Il viaggio è un tema ricorrente nei libri scandinavi, infatti la natura e il passaggio delle stagioni sono strettamente collegati ai continui mutamenti dell’animo umano. Piccoli suicidi tra amici racconta con ironia il problema della depressione in un paese come la Finlandia in cui d’inverno ci sono 21 ore di buio. Il viaggio che un piccolo gruppo di aspiranti suicidi intraprende si trasformerà in un’occasione di crescita e diventerà presto il più gioioso manifesto della voglia di vivere.

 

Altro famosissimo autore norvegese di gialli è Jo Nesbø. Il cacciatore di teste racconta la storia di un uomo sposato con una donna bellissima, ma al di sopra delle sue possibilità. Il suo lavoro gli permette di guadagnare bene, ma non abbastanza. L’incontro con Clas Greve, proprietario di una delle più desiderabili opere d’arte, cambierà la vita di Roger per sempre passando da cacciatore a preda.

 

Per comprendere completamente i paesi scandinavi bisogna dotarsi di uno spirito hygge, la capacità di creare un’atmosfera accogliente e godersi il bello della vita con le persone care. Nata in Danimarca questa parola viene dal norvegese antico usato con un significato vicino a “benessere” ed è applicabile a qualsiasi aspetto della vita quotidiana. Che sia sotto le coperte, circondati da candele o in mezzo al bosco in una tenda, godetevi il vero spirito della Scandinavia.

Rassegna Storie dalla Scandinavia